Olio

 
Galleria
 

La tecnica ad olio è quella, forse, più congeniale alla pittrice nell'ultimo periodo ed è proprio l'olio tradizionale (non acrilico), con la pennellata sempre tirata e piena, che consente di rendere attraverso una molteplicità di sfumature, la morbidezza dei corpi e la ricerca dei dettagli: broccati, velluti e pizzi, gioielli, nastri, bottoni e fibbie, piume e pellicce decorano senza limite alla fantasia, l'umanità variegata delle tele. I colori, mai troppo accesi o violenti, si accordano alla rotondità delle forme che sembrano fuoriuscire, in un effetto quasi tridimensionale.
Lo sfondo, sempre uniforme, è un "non colore", che valorizza il cromatismo delicato dei primi piani e stimola l'immaginazione; inoltre, la scelta preferita della forma ovale delle opere e le mezze figure a margine, incomplete o tagliate a metà, aiutano a spaziare al di là dello stretto confine delle tele.
 

2013, Il dolce ricordo, olio su cartone telato, 13x18cm.

 
Torna alla pagina precedente